domenica 6 novembre 2011

ricordi

Il caso non esiste, ancora una volta. Nonostante brutti sogni in cui si piange tutte le lacrime, che si erano ricacciate giù in un posto segreto.
E non esiste neanche quando si accende la radio e, un po’ per fortuna un po’ per una ragione inspiegabile, ti passa una canzone, che ti fa pensare melanconicamente al mare e agli ultimi giorni di estate, quando il sole è dorato e non più ramato. Quando la sabbia non è più calda alle sei del pomeriggio, quando pensi che è proprio in quel momento che i fuochi sulla spiaggia, evocativi di sere spensierate e propiziatori di nuovi pseudo amori, dovrebbero essere fatti.
Magari con una bottiglia di birra chiara in mano e una amica fidata, che ti permetta di straparlare di quello che ti passa per la mente, senza giudizi.
Finendo per brindare con le bottiglie, mezze svuotate, al mare, al futuro senza nuvole e ombre e a quell’amore che ognuno si merita.

Malibu - Hole.

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali