domenica 14 aprile 2013

domenica sera

quante domeniche di sabbia e venti passate ad osservare le increspature del mare. quante altre le ho passato, invece, a sognare il mare, per andare via, da qui. anche solo per un attimo.
ma sono sempre su questa terra. penso di dover andar via, ma poi resto ancorata come una nave al porto mai varata. eppure non ho paura, mi ripeto osservando le onde, che placano l'animo in subbuglio.

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali