domenica 16 febbraio 2014

per sempre (c'è un istante che rimane piantato lì eternamente)

Osservo un disordine coatico e autonomo, per questo autogestito, che governa tutte le cose della mia stanza.
Musica lenta e solare come un tardo pomeriggio estivo mi fa da sottofondo, magari anche un po' più alto del dovuto. I bassi potenti si infrangono nelle mie orecchie producendo un dolcissimo ritmo. La modalità random sta facendo da deejay per questa serata, così da magnolia dei negrita, sono passata ad un pomeriggio estivo pieno di fuori come va del liga.
Ripensavo a facce buffe ritratte accaldate e ingolosite da molti scatti.
Ripenso ad una piccolissima micra rossa dove l'amore aveva il sapore di corpi, che lentamente si avvicinavano e ancor più si respingevano, corpi, a volte sudati, nonostante la pioggia e il freddo che fuori imperversavano.
L'amore ai tempi di una micra rossa era fatto di baci, tanti, di parole, poche e sempre troppe, di carezze, tenerissime, e di passione pura e assolutamente irrazionale.
Non è stato un amore doloroso, né tanto meno uno a cui non si può far a meno di non concedere lacrime tenerissime di commozione per gesti assolutamente imprevisti.
Questo amore, nato, cresciuto, consumato e morto in una micra rossa, è un amore gioioso e giocherellone. Un amore che fa sorridere con tanto di occhi sognanti.
Questo amore così spontaneo come la persona che me lo ha permesso di vivere è terminato in un abbraccio lungo, quasi senza fine, consumato anch'esso come solo un addio può esserlo.
Questo amore così luminoso, che non pretendeva nulla ha sbagliato a formulare le sue pretese e, soprattutto, i tempi in cui poterle realizzare.
Ci voleva solo coraggio. Forse.
Forse ci voleva consapevolezza, e bisognava, forse, porre al mondo anche l'esistenza di un amore incastrato in una micra. rossa.
Porto dentro la micra come un amore da consultare, da ricordare perché la gioia, più della tristezza che ora sto sentendo, è quello che ricorderò.
Quello che è rimasto piantato nel cuore.

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali